Patologie

Condilomi

condilomi img

Le verruche genitali, note più spesso come condilomi, sono una condizione comune in uomini e donne (anche se più frequenti in queste ultime) che causa piccole escrescenze color pelle o rosa (che possono essere lisce e piatte o sollevate con una trama ruvida), che compaiono spesso nell’area genitale. Queste verruche genitali sono causate dall’infezione del papillomavirus umano (noto anche come HPV).

Sono stati identificati oltre 70 diversi ceppi di HPV, ognuno dei quali può causare verruche in diverse aree del corpo. Esiste un sottoinsieme di tipi di HPV che può causare infezione nell’area genitale. L’HPV si diffonde attraverso il contatto diretto pelle a pelle, compresi i rapporti sessuali o qualsiasi altro contatto che coinvolge l’area genitale,anche tramite il semplice contatto delle mani con la zona infetta. Le verruche possono apparire settimane o un anno o più dopo il contatto con un’altra persona che ha l’HPV. Spesso non è possibile sapere quando, come o da chi è stata trasmessa l’infezione.

Cause

I condilomi vengono diagnosticati mediante esame fisico. In genere hanno un aspetto caratteristico che consente subito il loro riconoscimento. In alcune circostanze, un’area di infezione da HPV potrebbe non essere facilmente visibile. Una soluzione nota come acido acetico (che è la stessa cosa dell’aceto) può essere applicata sulla pelle genitale che può mostrare un’area di infezione subclinica.

Trattamento

Gli agenti topici sono farmaci che possono essere applicati direttamente sulle verruche. Le scelte di agenti topici includono: podofillotossina , podofillina, acido bicloracetico, acido tricloracetico e imiquimod.

Esiste un altro tipo di farmaco, l’interferone, che è molto efficace per trattare questo tipo di verruche, ma non è stato ampiamente utilizzato perché richiede un’iniezione ripetuta del farmaco in ciascuna dei singoli condilomi.

Se gli agenti topici non funzionano, o se ci sono verruche che sono troppo grandi per il trattamento con agenti topici, ci sono una varietà di procedure disponibili per rimuovere le verruche, tra cui escissione (rimozione chirurgica), crioablazione (congelamento) o ablazione con elettrocauterizzazione o laser (distruzione di verruche con energia termica). L’elettrocauterizzazione può in genere essere eseguita in ambulatorio. Un anestetico locale viene utilizzato per intorpidire l’area della pelle intorno alla verruca. Il trattamento laser viene in genere eseguito nell’area ambulatoriale dell’ospedale.

Dopo il successo del trattamento delle verruche, si consiglia ai pazienti di eseguire l’autoesame per monitorare la comparsa di nuovi condilomi. La maggior parte delle persone che sviluppano verruche ricorrenti lo faranno entro 3-6 mesi dal trattamento. Per gli uomini, le verruche genitali in genere non comportano rischi per la salute a lungo termine a meno che non siano circoncise e abbiano scarsa igiene. Per le donne, potrebbe esserci il rischio di sviluppare un Pap test anormale o, in alcuni casi, un cambiamento precanceroso o canceroso della cervice (l’apertura dell’utero). Di tutti i diversi tipi di HPV che causano l’infezione genitale, è solo un insieme più piccolo di sottotipi di HPV che può causare un cambiamento precanceroso della cervice. Gli uomini possono essere curati per l’HPV per evitare di mettere a rischio le loro compagne.