Patologie

Frammentazione del DNA spermatozoario

frammentazione dna spermatozoario img

La frammentazione del DNA spermatozoario indica una situazione in cui sono presenti rotture o lesioni del materiale genetico dello spermatozoo, più sono numerose e minore saranno le possibilità di riuscire a generare una gravidanza.

Questo tipo di indagine viene effettuata in laboratori andrologici specializzati e viene normalmente richiesta quando si verificano particolari condizioni anamnestiche o in patologie del liquido seminale che richiedono una ricerca più approfondita.

Il danno può interessare il DNA mitocondriale o nucleare degli spermatozoi, può avvenire per apoptosi durante la spermatogenesi, per stress causato dai radicali liberi durante il transito nell’epididimo, per l’azione di agenti esterni come radioterapici, chemioterapici o agenti tossici, incidono anche malattie generali, fumo di sigaretta, ipertermia, inquinamento, varicocele.

Sintomi

I sintomi sono riconducibili a uno stato d’infertilità, ovvero, alla ridotta o assente capacità riproduttiva dell’uomo, che è solitamente causata da una insufficiente produzione di spermatozoi o per anomalie nella loro qualità, come la rottura o lesione del DNA.

L’infertilità viene accertata quando non si riesce a dar inizio a una gravidanza dopo un periodo superiore a un anno di rapporti liberi e senza protezione.

L’infertilità può essere primaria, quando l’uomo non ha mai indotto una gravidanza, e secondario, quando in precedenza è stata indotta e poi non più.

Diagnosi

Gli spermatozoi contengono al loro interno il messaggio genetico nella forma dei cromosomi che a loro volta, contengono il DNA; se gli spermatozoi sono sofferenti, il DNA si può frammentare dando origine a problemi e difetti funzionali.

L’analisi del DNA dello sperma serve a rilevare il grado di frammentazione del DNA spermatozoario, è possibile eseguire due test differenti.

Test per misurare il danno agli spermatozoi

  • TUNEL TdT-mediated-dUTP Nick End Labeling;
  • COMET Assay

Test per misurare il danno agli spermatozoi dopo denaturazione

  • SCSA , Sperm Chromatin Structure Assay;
  • SCD test, Sperm Chromatin Dispersion test

Non esiste un metodo migliore di un altro, anche se tutti si basano su principi e protocolli diversi, il medico può decidere, in baso al caso, la metodica da utilizzare per effettuare la diagnosi.

Terapia e prevenzione

Ci sono pochi studi in merito a ciò che provoca l’infertilità maschile, sicuramente sono da evitare sostanza tossiche come fumo e farmaci e l’esposizione a fonti di calore troppo eccessive.

Utilizzare antiossidanti pare riesca a ridurre la frammentazione del DNA ma non ci sono risultati che confermano anche riscontri positivi in termini riproduttivi.

Inoltre, il trattamento di infezioni del liquido seminale può ridurre la frammentazione e quindi le possibili conseguenze all’interno della sfera riproduttiva.

Si consiglia anche di osservare una dieta ricca di frutta e verdura e in alcuni casi, assumere delle vitamine, anche se non ci sono dei casi in cui è stato confermato ufficialmente il beneficio per quanto riguarda la riproduttività.