Patologie

Stenosi uretrale

stenosi uretrale img

L’uretra è il tubo sottile che trasporta l’urina dalla vescica urinaria fuori dal corpo. La stenosi uretrale, quindi, è quando si restringe l’uretra a causa di un eccesso di tessuti cicatriziali.

Le stenosi uretrali possono ostacolare la capacità di urinare e causare il ristagno di urina nel tratto urinario. Ciò può causare danni ai reni.

Cause

La manipolazione uretrale è una delle cause più comuni di stenosi uretrale. La manipolazione uretrale può includere:

  • una storia di brachiterapia prostatica, un tipo di trattamento del cancro;
  • una storia di prostatectomia;
  • danno da un catetere uretrale interno;
  • un intervento di correzione di ipospadia, un’anomalia congenita in cui l’apertura uretrale esce attraverso la parte inferiore del pene anziché sulla sua punta.

Si stima che il 45% delle stenosi uretrali si verifichi a causa della manipolazione uretrale conseguente ad un altro trattamento, mentre il 30% è dovuto a cause sconosciute. Un altro 20 % è dovuto a infezioni batteriche che causano infiammazione nell’uretra.

Alcune condizioni infiammatorie possono anche causare stenosi uretrali. Questi includono infezioni sessualmente trasmissibili come la gonorrea e la clamidia e una condizione chiamata balanite xerotica obliterante.

Sintomi

I sintomi delle stenosi uretrali includono:

  • sentirsi come se la vescica non fosse vuota dopo la minzione;
  • frequenti infezioni del tratto urinario come la cistite;
  • aumento della frequenza urinaria;
  • perdita di controllo della vescica;
  • dolore durante la minzione;
  • gonfiore del pene o delle strutture circostanti;
  • impiegare più tempo del solito per urinare;
  • urgenza urinaria.

Senza trattamento, le stenosi uretrali possono causare gravi effetti sul sistema urinario associato, come infezioni renali e calcoli renali.

Se una persona ha a che fare con una forma di ritenzione urinaria cronica, la sua vescica può allargarsi e diventare disfunzionale nel tempo.

Trattamento

Il trattamento per i vari tipi di stenosi uretrali dipende da dove si verificano, da quali sintomi causano e dalla salute generale di una persona.

Se una persona non ha sintomi significativi, un medico può raccomandare semplicemente di attendere per vedere se guarisce spontaneamente.

Se una persona ha una significativa ritenzione urinaria, un medico può raccomandare di inserire un catetere speciale chiamato catetere sovrapubico. Questo è un catetere che i medici usano se non riescono a inserire un catetere urinario attraverso l’apertura uretrale. Invece, il catetere entra nella vescica urinaria attraverso l’addome, sopra l’osso pubico.

Esempi di altri trattamenti per una stenosi uretrale includono:

  • Dilatazione: dilatare la stenosi uretrale comporta l’inserimento di dispositivi speciali per allargare la stenosi con allungamento graduale. I medici raccomandano spesso questo approccio come primo passo, in quanto è il meno invasivo e può essere efficace in entrambi i sessi.
  • Uretrotomia: questo approccio prevede il taglio chirurgico della stenosi con un laser speciale o un bisturi con guida uretroscopica.
  • Rimozione chirurgica aperta: questo è l’approccio più invasivo per correggere le stenosi uretrali. Implica la loro rimozione chirurgica e il potenziale utilizzo di innesti o altre procedure ricostruttive sull’uretra.

Le stenosi uretrali possono ripresentarsi, anche dopo il trattamento.